SEGUICI SU  facebook icontwitter icongoogle icontel icon 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Continuando a navigare su questo sito, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
  • Cantina Massarella
  • Cantina Massarella
  • Cantina Massarella
  • Cantina Massarella
Previous Next

Viticoltura e pastorizia sono da sempre le principali e più tradizionali attività economiche regionali. Sono destinati alla viticoltura circa 37000 ettari dislocati per il 90% sulle colline preappenniniche in coltura specializzata, mentre il restante della coltivazione avviene in montagna.

Attualmente circa la metà della base ampelografia è costituita da Montepulciano, mentre per il resto la viticoltura regionale è indirizzata verso la riscoperta e la valorizzazione di vitigni tradizionali ed autoctoni quali trebbiano abruzzese, bombino bianco, pecorino, cococciola, malvasia bianca e passerina.

La coltivazione del vitigno montepulciano ha un posto di rilievo, perchè più di altri esprime la forza di un territorio da sempre vocato a questa coltura, si adatta alla variazioni ambientali, prediligendo zone siccitose e terreni molto compatti. Le aree di secolare tradizione viticola (colli tra il Tronto e il Vomano, vallata Peligna, Aterno, altopiano di Capestrano, valle di Tirino e parte della valle del Tirino) consentono di ottenere dallo stesso vitigno vini strutturalmente diversi.

Dai vigniti rivolti verso il mare si ottiene soprattutto Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo, con i caratteristici profumi dei fiori di montagna.

0
0
0
s2sdefault

logo enoteca footer2
Via Garibaldi 18
86100 CAMPOBASSO
Tel 0874.48.21.96
Mobil 393.8360562
tel icon
design: alberodelleidee.it