SEGUICI SU  facebook icontwitter icongoogle icontel icon 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Continuando a navigare su questo sito, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
  • Cantina Massarella
  • Cantina Massarella
  • Cantina Massarella
  • Cantina Massarella
Previous Next

La Sicilia è la più agrande isola del Mediterraneo e comprende gli arcipelaghi delle isole Eolie, Egadi, Pelagie, Pantelleria ed Ustica. In questa regione sono dedicati alla viticoltura circa 123000 ettari dislocati principalmente tra la collina e la pianura.

Negli ultimi 20 anni la vitucultura ha fatto passi da gigante per il notevole miglioramento qualitativo delle produzioni e la rivalutazione di vitigni autoctoni.

La coltivazione delle uve a bacca bianca prevale su quelle a bacca rossa con le varietà catarratto (antico complesso varietale), grillo, inzolia o ansonica, grecanico, carricante, damaschino, malvasia di Lipari e zibibbo.

Tra i vitigni a bacca rossa i più coltivati sono nero d'Avola, nerello mascalese, sangiovese, nerello cappuccino, merlot, syrah, frappato, cabernet sauvignon, perricone, greco nero e cabernet franc.

Non dobbiam, poi, dimenticare che quest'isola è conosciuta principalmente per la produzione di vini dolci o da dessert quali il Marsala, il Moscato di Pantelleria e la Malvasia delle Lipari.

In provincia di Trapani troviamo circa la metà della superficie vitata dell'isola e la maggior estensione di vigneti d'Italia e d'Europa, mentre la seconda provincia per quantitativi di uva prodotta è quella di Agrigento. Seguono poi le province di Palermo, Caltanisetta, Messina, Catania, Siracusa; Ragusa ed Enna, ognuna con le proprie produzioni tipiche.

0
0
0
s2sdefault

logo enoteca footer2
Via Garibaldi 18
86100 CAMPOBASSO
Tel 0874.48.21.96
Mobil 393.8360562
tel icon
design: alberodelleidee.it